Giovani, ambiente, sviluppo …

Articoli con tag ‘ecommerce’

Videointervista: Aladdyn, il portale dei desideri


http://www.datamanager.it/news/videointervista-aladdyn-il-portale-dei-desideri-43060.html

Videointervista: Aladdyn, il portale dei desideri

Aladdyn è il nuovo strumento multicanale che consente a ogni consumatore di esprimere un desiderio e aggregare attorno a questo un vero e proprio gruppo di acquisto, allo scopo di ottenere le migliori condizioni possibili. Ne abbiamo parlato con uno dei fondatori, il giovane manager Angelo Bruscino

Fino a pochi anni fa l’operazione di mettere sul mercato un nuovo prodotto poteva disporre del tempo sufficiente per sondare i bisogni dei consumatori attraverso sofisticati strumenti d’indagine e statistica. Lo scopo era quello di minimizzare il rischio che il nuovo prodotto non incontrasse il favore del mercato, trasformandosi in una grossa perdita economica.

Oggi ci troviamo in un mondo sempre più piccolo, veloce, globalizzato e multicanale.

I grandi successi difficilmente possono basarsi sui gusti e sui bisogni di un solo popolo e la velocità di innovazione richiesta dal mercato è tale da non lasciare tempo all’indagine.

Aladdyn è il nuovo strumento multicanale che consente a ogni consumatore di esprimere un desiderio e aggregare attorno a questo un vero e proprio gruppo di acquisto, allo scopo di ottenere le migliori condizioni possibili.

Il funzionamento è molto semplice. Se state pianificando di acquistare un oggetto, potrete andare su www.aladdyn.com e utilizzare gli strumenti di ricerca del portale per vedere se qualcuno ha lo stesso desiderio. Se trovate il gruppo di acquisto che fa per voi, sarà sufficiente registrarvi e aderire alla richiesta esistente. Non vi resterà poi che attendere le offerte provenienti dai vendor interessati a soddisfare il vostro desiderio.

Se non trovate una richiesta già presente che soddisfi il vostro bisogno, potrete creare voi stessi il vostro gruppo di acquisto, che sarà immediatamente a disposizione degli utenti Aladdyn e poi condividere la richiesta attraverso la rete e i social network.

Una sezione particolare del portale è dedicata, ovviamente, agli esercenti e alle aziende, che disporranno di strumenti di ricerca avanzati per trovare le richieste di proprio interesse e fare le proprie offerte in risposta alle richieste dei gruppi di acquisto.

Annunci

COMMERCIO SUL WEB INFORMATICA E ABBIGLIAMENTO IN CIMA AI DESIDERI DEGLI ITALIANI


LO STUDIO DI ALADDYN.COM: I CONSUMATORI REAGISCONO ALLA CRISI CERCANDO IN RETE IL PREZZO PIU’ CONVENIENTE.

Informatica e Abbigliamento restano in cima ai desideri degli italiani, che per contrastare la crisi cercano la migliore offerta di prezzo su internet. I dati arrivano dalla prima fase di sperimentazione di Alladyn.com, il portale di smartshopping lanciato sul web lo scorso. Nel primo mese di vita la piattaforma creata da tre imprenditori meridionali (Angelo Bruscino, Francesco Fulco e Angelo Tracanna) ha raccolto circa un migliaio di “domande di acquisto” da altrettanti consumatori di tutta Italia, che hanno segnalato i prodotti più desiderati sul mercato e il prezzo massimo che sono disposti a pagare, in modo da poter ricevere la migliore offerta possibile dapotenziali venditori.

I risultati, elaborati dal Centro studi di Aladdyn.com sulla base di 19 differenti categorie di acquisto, premiano come prodotti più “gettonati” quelli del comparto Informatica-Elettronica che hanno interessato il 20% delle richieste. Segue l’Abbigliamento, con il 15%, e l’Automotive con il 6%. Dunque è la tecnologia, tra pc portatili, tablet e tv lcd, a indurre gli italiani a reagire alla crisi cercando di strappare prezzi di acquisto più bassi attivando la concorrenza dei venditori sui portali in rete.

Per quanto riguarda le preferenze a livello locale, nella provincia di Napoli il comparto Informatica-Elettronica arriva addirittura al 60% delle richieste di acquisto dei consumatori, mentre Automobili e Accessori si assestano al 30%. A Milano si registra quasi con lo stesso trend la preminenza dell’Informatica-Elettronica (50%), mentre a Roma il primato di richieste se lo aggiudica l’abbigliamento, con il 20% di domande rispetto al totale provinciale, percentuale comunque tallonata da quella del sempre gettonato settore Informatico-Elettronico (18%).

I dati della ricerca, riferiti al periodo dal 15 ottobre al 15 novembre, confermano dunque la sempre più consolidata abitudine di ricorrere al commercio on line anche nelle forme più innovative come quella ideata da Aladdyn, che con la sua piattaforma mette quotidianamente in contatto potenziali acquirenti e venditori di tutta Italia, differenziati per categorie di prodotto, prezzo e località.

“I primi risultati del nostro lavoro descrivono null’altro che l’attuale realtà del sistema economico italiano – spiega Angelo Bruscino, uno degli ideatori del portale – Oggi i consumatori, pur lottando contro una crisi ancora strisciante, con un potere d’acquisto che, secondo gli ultimi dati forniti dall’Inps, è calato del 5,2% in cinque anni, non vogliono rinunciare a beni considerati di prima necessità o quasi, come i prodotti dell’abbigliamento e dell’universo informatico ed elettronico. In tal senso i meccanismi concorrenziali attivati dalla rete contribuiscono ad un rinnovato incontro tra domanda e offerta. Un modo innovativo, ma anche efficace, di far ripartire l’economia attraverso i consumi”.

Aladdyn, il portale dei desideri


Fino a pochi anni fa l’operazione di mettere sul mercato un nuovo prodotto poteva disporre di parecchio tempo.

Un Tempo sufficiente per sondare i bisogni dei consumatori attraverso sofisticati strumenti d’indagine e statistica.
Lo scopo era evidentemente quello di minimizzare il rischio che il nuovo prodotto non incontrasse il favore del mercato, trasformandosi in una grossa perdita economica.

Oggi ci troviamo in un mondo sempre più piccolo, veloce, globalizzato e multi canale.
I grandi successi difficilmente possono basarsi sui gusti e sui bisogni di un solo popolo e la velocità di innovazione richiesta dal mercato è tale  da non lasciare tempo all’indagine.

Proprio nel momento storico più favorevole alla comunicazione ed al reperimento di informazioni in tempo reale, i grandi successi cominciano sempre più dalla visione di un singolo e sempre meno dalla capacità di previsione degli statistici.

Dunque la globalizzazione e l’accelerazione del tempo storico aumentano le opportunità, ma rendono il mercato più complesso e più rischioso.

Una sola consuetudine pare non essere cambiata dagli albori del marketing ai giorni nostri: la maggior parte delle comunicazioni commerciali sono generate da offerenti che cercano consensi per la propria offerta.

Il rapporto tra un venditore e un consumatore inizia quasi sempre dall’espressione di un’offerta e molto difficilmente dall’espressione esplicita di un bisogno e questo fatto semplice ha moltissime ripercussioni su tutti gli aspetti della vita economica.

Per un’azienda, ogni offerta è una scommessa, perché non parte dall’espressione di un bisogno. Ogni commerciante corre dei rischi sempre più elevati quando assortisce il magazzino e questo, ovviamente, privilegia sempre più gli attori di grandi dimensioni, che possono assorbire eventuali errori sui grandi numeri, rispetto ai piccoli operatori, spesso costretti a limitare i propri assortimenti.

Questo mercato a bisogno di trovare un nuovo equilibrio e questo equilibrio deve basarsi sulla possibilità che i consumatori hanno di utilizzare i potentissimi mezzi di comunicazione che hanno a disposizione per esprimere i propri bisogni e creare su questi dei veri e propri gruppi di acquisto, dando l’opportunità ad operatori di qualunque dimensione di rispondere  alle esigenze espresse nel modo migliore.

Di questo sono convinti tre giovani manager, Angelo Bruscino, già redattore di Caffè News, Franscesco Fulco, e Angelo Tracanna che, in collaborazione con la società Digital Media Industries S.r.l, della quale lo stesso Tracanna è presidente, hanno realizzato Aladdyn.

Aladdyn è il nuovo strumento multi canale che consente a ogni consumatore di esprimere un desiderio e aggregare attorno a questo un vero e proprio gruppo di acquisto, allo scopo di ottenere le migliori condizioni possibili.

Il funzionamento è molto semplice. Se state pianificando di acquistare un oggetto, potrete andare su www.aladdyn.com e utilizzare gli strumenti di ricerca del portale per vedere se qualcuno ha lo stesso desiderio.
Se trovate il gruppo di acquisto che fa per voi, sarà sufficiente registrarvi e aderire alla richiesta esistente.
Non vi resterà poi che attendere le offerte provenienti dai vendor interessati a soddisfare il vostro desiderio.
Se non trovate una richiesta già presente che soddisfi il vostro bisogno, potrete creare voi stessi il vostro gruppo di acquisto, che sarà immediatamente a disposizione degli utenti Aladdyn e poi condividerla attraverso la rete e i social networks.

Una sezione particolare del portale è dedicata, ovviamente, agli esercenti ed alle aziende, che disporranno di strumenti di ricerca avanzati per trovare le richieste di proprio interesse e fare le proprie offerte in risposta alle richieste dei gruppi di acquisto.

Oltre al portale, sarà presto disponibile l’App “1001 card”, destinata a terminali Android e IOS, che, oltre a tenere gli utenti informati sullo stato di realizzazione dei propri desideri, rappresenterà una vera e propria “fidelity card” per gli esercenti che decideranno di avvalersi del nuovo strumento.

Dal 15 ottobre disponibile in versione beta all’indirizzo www.aladdyn.com.